Ad Honolulu è illegale usare uno smartphone mentre si attraversa la strada


Nelle Hawaii arriva il giro di vite per i distratti: multe fino a 99 dollari per chi attraversa la strada guardando sul proprio smartphone.

Honolulu è la prima grande città statunitense in cui è stata approvata una legge che prevede una multa per chi usa un telefono mentre attraversa la strada. A partire dal prossimo 25 ottobre, le autorità di Honolulu potranno multare  fra i 15 e i 99 dollari tutti coloro che verranno sorpresi ad attraversare una strada non tenendo gli occhi sul percorso ma sul loro telefono.

L’importo dipenderà dal fatto di essere più o meno recidivi nel compiere questo “reato”. L’unica eccezione riguarda chi sta utilizzando il telefono per chiamare i servizi di emergenza, come il 911.

Il motivo per cui Honolulu ha deciso di prendere questo provvedimento è presto detto: la  città, come nota il sindaco Kirk Caldwell, ha più incidenti presso gli attraversamenti pedonali di “quasi tutte le altre città” negli Stati Uniti, per cui le multe potrebbero avere un notevole influenza anche rispetto a città appassionate di smartphone come New York o San Francisco.

Reuters sottolinea che più di 11.000 incidenti presso gli attraversamenti pedonali potrebbero essere stati causati proprio dall’improprio uso del telefono tra il 2000 e il 2011, e la maggior parte di questi eventi è accaduta prima dell’avvento degli smartphone.

C’è comunque chi non è convinto da questa legge: i critici sostengono che a Honolulu sarebbe meglio educare la gente su un uso responsabile del telefono invece che chiedere alle autorità di bloccare una persona mentre digita i messaggi.

Sicuramente ci sono crimini più grandi da affrontare, sostengono gli oppositori, e la polizia potrebbe anche far finta di niente, come spesso accade per le infrazioni meno gravi. In ogni caso le sanzioni potrebbero avere un qualche successo se servisse a persuadere anche poche persone a prestare maggiore attenzione mentre attraversano la strada.



Source link