USA, gli ospedali forniscono iPad ai pazienti


Negli ospedali degli Stati Uniti, già da diversi anni il personale medico utilizza gli iPad per registrare tutte le informazioni dei pazienti e monitorarli costantemente. Da qualche mese, diversi centri ospedalieri hanno iniziato a fornire gli iPad anche ai pazienti…

Apple è sempre stata molto attenta alla salute dei suoi pazienti, come confermato dal rilascio di piattaforme come HealthKit e CareKit, che permettono ai medici di effettuare ricerche a livello internazionale, sfruttando iPhone e iPad degli utenti e monitorando a distanza la loro salute. Da anni, inoltre, gli ospedali USA utilizzano gli iPad come strumento di database utilizzato da medici e infermieri: niente più carta e penna, visto che tutte le informazioni sui pazienti vengono inserite e aggiornate su apposite app, con i dati che vengono sincronizzati in maniera istantanea. In questo modo, si evitano errori e il personale medico ha sempre a disposizione i dati aggiornati sul paziente.

Ora, diversi ospedali USA hanno iniziato un nuovo esperimento: dare un iPad ai vari pazienti, con tutti i dati sul loro stato di salute. In questo modo, il paziente rimane sempre aggiornato sulla propria salute e sul risultato delle ultime visite e degli ultimi esami. Inoltre, su questi iPad sono presenti video educativi che spiegano come comportarsi per gestire al meglio determinati problemi di salute, come effettuare la dieta, come effettuare medicazioni a casa e così via.

In alcuni ospedali, inoltre, i genitori dei bambini prematuri possono vedere il loro piccolo 24 ore su 24 tramite FaceTime, senza alcun rischio per il neonato che si trova in incubazione. I primi risultati sono estremamente positivi.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



Source link