Sul treno TGV Italia-Francia si viaggia con il visore personale per film 2D e 3D


In anteprima in Europa, sui treni TGV Italia-Francia è possibile noleggiare un visore personale per immergersi in film 2D, 3D e contenuti immersivi

Il viaggio è più lieve con un buon film: le compagnie aeree si sono attrezzate da tempo, ora in anteprima in Europa sui treni TGV Italia-Francia è possibile noleggiare un visore personale per rilassarsi con film, documentari e contenuti 2D, 3D e anche immersivi a 360 gradi.

Non a caso la soluzione è battezzata Immersive glasses: sviluppata da Skylights, società franco-statunitense, assicura una immersione completa dei viaggiatori grazie a una visione che simula quella di una sala cinematografica. Il visore è facile da usare, pesa solo 280 grammi e, una volta indossato, assicura una visione in stile cinema IMAX. L’audio invece è affidato a delle cuffie esterne a cancellazione di rumore.

Il visore personale ha una autonomia di 6 ore sufficienti per 3-4 film e viene fornito ai viaggiatori con un catalogo di 20 film in memoria, rinnovato ogni mese con nuovi titoli. Tutti i contenuti sono disponibili in Italiano, Francese e Inglese.

Il servizio, che ha un prezzo di noleggio di 8 euro, viene proposto al cliente direttamente al suo posto: il cliente ordina e paga allo steward della ristorazione, senza doversi spostare. Il visore viene consegnato al cliente a cui viene chiesto di sottoscrivere un contratto di noleggio, indicando il numero di passaporto o di carta d’identità. Al lancio è disponibile sulla tratta TGV Milano-Parigi.



Source link