Galaxy Note 7 Fan Edition, ecco la nuova batteria


Il Galaxy Note 7 Fan Edition, in vendita da pochi giorni in Corea (ma potrebbe arrivare anche in Europa), sostituisce lo sfortunato Galaxy Note 7, in attesa del Galaxy Note 8 che verrà annunciato a fine agosto. Gli esperti di iFixit hanno smontato il phablet per cercare eventuali differenze tra i due modelli.

Design, materiali e dotazione hardware sono identici, quindi anche il Galaxy Note 7 Fan Edition possiede un telaio in alluminio e vetro, display Super AMOLED dual edge da 5,7 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel), processore octa core Exynos 8890, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria flash, slot microSD, fotocamere da 12 e 5 megapixel, lettore di impronte digitali, scanner dell’iride, porta USB Type-C, jack da 3,5 millimetri e stilo S Pen. Come è noto l’unica differenza è la capacità inferiore della batteria (3.200 contro 3.500 mAh).

Dopo aver rimosso la cover posteriore e la bobina per la ricarica wireless è possibile accedere alla batteria. Quella nuova misura 37,4×97,2×5 millimetri e pesa 45,4 grammi, mentre la vecchia misura 37,9×97,8×4,9 millimetri e pesa 47,7 grammi. Dal confronto tra le due batterie si nota uno spazio maggiore sul lato destro e nella parte inferiore che può essere sfruttato per l’espansione naturale durante le fasi di carica e scarica.

Ovviamente il giudizio finale sulla riparabilità e il corrispondente punteggio (4/10) rimane invariato. Il Galaxy Note 7 Fan Edition, come il modello originario, non può essere aperto con facilità a causa della colla utilizzata e l’estrema fragilità dei vetri anteriore e posteriore.



Source link