Amazon Alexa presto sfruttabile tramite i bordi Edge Sense di HTC U11


Il frame sensibile alla pressione di HTC U11 potrà non aver convinto parte della gente che l’ha provato (noi cosa ne pensiamo?), ma è senz’altro una novità in un settore pressoché privo di stimoli. Tra le promesse fatte da HTC durante la presentazione del suo flagship c’era quella di richiamare, tramite una pressione sul frame, un assistente vocale a scelta tra HTC Sense Companion, Google Assistant o Amazon Alexa. Promessa mantenuta eccetto per l’ultimo, non è disponibile al lancio. L’attesa però, sembra volgere al termine.

A darcene comunicazione è uno screen apparso su Twitter il quale ritrae il box “novità” dell’app Edge Sense. Inequivocabile l’ultima novità, quella che riporta il supporto all’assistente vocale Alexa di Amazon. L’utente in questione non è stato in grado di accedere alla pagina di configurazione dedicata alla “segretaria virtuale”, indice probabilmente di un ulteriore affinamento necessario prima di avere la funzionalità operativa al 100%. Ma i tempi ormai sembrano maturi, e presto su HTC U11 si potrà definitivamente impostare Alexa come assistente vocale predefinito.


Fonte

Source link