WhatsApp per iPhone| Condivisione File


Una delle novità introdotte recentemente in WhatsApp consiste nella condivisione di qualunque tipo di file con i propri contatti. Ecco come si fa.

Con una base utenza che continua a crescere incessantemente, si può dire che in pratica tutti hanno installato WhatsApp; dal giorno del debutto, nel 2009, oramai è presente su oltre 1 miliardo di smartphone di diverse piattaforme e marche.

Da qualche anno a questa parte, l’app consentiva di condividere contenuti coi propri contatti, ma solo per determinati tipi di file, tipo csv, .doc, .docx, .pdf, .ppt, .pptx, .rtf, .txt, .xls, .xlsx e così via. L’ultimo update per iOS, Android e Windows Mobile tuttavia introduce il supporto a qualunque tipo di documento. L’unica restrizione sta nel peso: non si deve superare i 128MB su iPhone e i 100MB su Android e Windows Mobil. La feature funziona anche con l’app per Mac, ma in quel caso -va’ a sapere perché- siete limitati a soli 64MB.

Per inviare un file, è sufficiente aprirlo da qualsiasi app, toccare il pulsante di Condivisione e selezionare WhatsApp come destinazione; un’operazione oramai standard e banale.

Purtroppo, non basta aggiornare WhatsApp via App Store per godere della novità; la cosa verrà implementata lato server per tutti gli utenti nel corso delle prossime settimane o mesi. “Potreste ricevere l’attivazione della feature in ogni momento,” spiega WABetaInfo, “ma ci vorrà parecchio tempo perché WhatsApp sta sperimentando la cosa con alcuni utenti, per il momento.”



Source link