Microsoft Seeing AI, app iOS per non vedenti


Durante un evento organizzato a Londra, Microsoft ha mostrato diverse applicazioni pratiche dell’intelligenza artificiale, tra cui la sostenibilità ambientale. L’azienda di Redmond ha approfittato dell’occasione per annunciare la disponibilità di Seeing IA, un’app per iOS che aiuta ipovedenti e non vedenti nella comuni attività quotidiane.

Sviluppata durante uno degli hackathon organizzati da Microsoft, ai quali partecipano i dipendenti dell’azienda, Seeing IA sfrutta diverse tecnologie dei Cognitive Services per migliorare la vita delle persone con problemi visivi. Grazie ad avanzati algoritmi di computer vision, riconoscimento delle immagini e della voce, elaborazione del linguaggio naturale e machine learning, l’app è in grado di fornire informazioni sulle persone (età, sesso ed espressioni facciali), leggere un testo, identificare i prodotti in base al codice a barre e le banconote.

La maggior parte delle funzionalità non richiede una connessione dati, in quanto l’elaborazione viene eseguita sul dispositivo stesso. Per il riconoscimento delle scene e della scrittura a mano libera è invece necessario il collegamento al cloud. Tutte le operazioni sfruttano la fotocamera posteriore dello smartphone. Una voce e un beep guidano l’utente, in modo da inquadrare correttamente la persona o l’oggetto.

Attualmente è supportata solo la lingua inglese. Seeing IA è disponibile in sei paesi (Stati Uniti, Canada, India, Hong Kong, Singapore e Nuova Zelanda). Microsoft non ha comunicato se l’app verrà distribuita in altri paesi e se arriverà anche una versione per Android.



Source link