Realtà Virtuale Apple | iOS 11 | Brevetti & Trademark


Con la presentazione di ARKit e iOS 11, Apple ha fatto intendere di essere molto seria per quanto concerne la Realtà Virtuale; ora, però, abbiamo le prove che sta pensando seriamente anche a dei Visori Smart.

La Realtà Aumentata/Virtuale di iOS 11 è ben fatta, solida e funziona in modo fluido; per ora, insomma, niente da ridire. Il fatto è che costringe a tenere in mano un iPhone o iPad per navigare il mondo virtuale delle app e dei giochi: ma presto l’esperienza utente potrebbe diventare perfino migliore.

A Cupertino stanno lavorando da tempo a Occhiali a Realtà Mista che consentiranno di immergersi nella Realtà Aumentata senza dover brandire alcun tipo di dispositivo: tutto integrato in un paio di occhiali smart. Si vocifera perfino di un lancio entro la fine dell’anno, e forse stavolta ci siamo davvero.

Di recente, infatti, Apple ha esteso il trademark iCloud in Hong Kong anche per coprire anche “dispositivi digitali indossabili capaci di fornire accesso ad Internet, gli occhiali smart e il software per computer capace di impostare, configurare, gestire e controllare computer, periferiche per computer, dispositivi mobili, telefoni cellulari, smartwatch e occhiali smart.”

E intendiamoci: ciò non implica necessariamente il lancio imminente di un prodotto analogo. Ma è chiaro che Tim Cook e i suoi iniziano a portarsi avanti col lavoro. Gli occhiali smart diventano una possibilità sempre più concreta per la mela e i suoi utenti.



Source link