Facebook sta espandendo i test per l’inserimento di pubblicità all’interno dell’app Messenger


La possibilità di scambiare messaggi via chat è forse l’unica funzionalità veramente insostituibile di ogni smartphone: Facebook ne è ben consapevole, e ha pensato bene di sfruttare anche Messenger per generare ulteriori profitti. Dopo i test in Australia e Thailandia, che a quanto pare hanno dato risultati positivi, Facebook sta espandendo a livello globale la sperimentazione dei messaggi pubblicitari all’interno dell’app Messenger: probabilmente nel corso del mese ad alcuni utenti cominceranno a comparire ads tra i messaggi.

Stando alle dichiarazioni di Facebook, le pubblicità saranno posizionate in base al numero di chat degli utenti e alla dimensione dei display; inoltre non verrà utilizzato il contenuto dei messaggi per generare ads personalizzate, ma verrà usato l’algoritmo standard per le pubblicità sul social network.

I messaggi pubblicitari dovrebbero comparire nella metà inferiore dell’elenco delle chat; si tratta di un altro tentativo di Facebook per monetizzare il miliardo e mezzo di utenti che usano l’applicazione Messenger.

Cliccando sui banner pubblicitari che compariranno all’interno dell’applicazione si verrà reindirizzati su una pagina web (sempre all’interno dell’app), oppure in alternativa verrà iniziata una chat promozionale con la compagnia a cui l’inserzione si riferisce. E’ probabile che in futuro Facebook intenda dare agli utenti la possibilità di effettuare un acquisto direttamente in questo modo, utilizzando il sistema di pagamento interno al social network.

Vedremo quali saranno gli sviluppi; purtroppo per gli utenti, se i test avranno esito positivo non sarà possibile disattivare la visualizzazione di pubblicità all’interno dell’app Messenger.

 


Fonte

Source link