Facebook vuole pagare milioni di dollari a Hollywood per serie originali esclusive


Facebook corteggia al agenzie di Hollywood ed è disposta a sborsare fino a 3 milioni di dollari per ogni episodio di serie originali.

Facebook vuole fare sul serio nel settore televisivo ed è pronta ad offrire 3 milioni di dollari per episodio per la produzione di serie hollywoodiane. Secondo un rapporto del Wall Street Journal, il gigante tecnologico sta corteggiando le agenzie di Hollywood per spettacoli televisivi originali, in alcuni casi offrendo fino a 3 milioni di dollari per episodio.

Zuckerberg è anche interessato a produzioni meno costose, cifre di circa centinaia di migliaia di dollari. Le fonti del WSJ hanno affermato che Facebook ha fissato fine estate 2017 come periodo di lancio potenziale del servizio, sperando di raggiungere il pubblico di età compresa tra i 13 e i 34 anni.

In particolare, la società vorrebbe concentrarsi su quelli di età compresa tra i 17 ei 30 anni, e quindi sta cercando di orientarsi verso spettacoli simili a “Pretty Little Liars”, “Scandal” o “The Bachelor”. Ci si aspettano circa due dozzine di titoli dal social network al lancio della sua programmazione, tra cui il reality show “Last State Standing”.

L’accento sul contenuto di fascia alta potrebbe aiutare Facebook a mantenere il distacco dai i suoi rivali come Snapchat e, in misura minore, Twitter. Snapchat ha già una grande scorta di contenuti originali provenienti da nomi importanti dell’intrattenimento, tra cui Disney, MTV, MGM, Time Warner e A & E. Ma gli spettacoli Snapchat sono in formato diverso: ogni episodio dura da 3 a 5 minuti.

Non è ancora chiaro se Facebook preveda di avere episodi di durata simile, ma la relazione del WSJ indica che l’azienda stia prendendo in considerazione durate fra i dieci e i trenta minuti. Se queste ultime voci fossero vere, è lecito attendersi una più ampia varietà di spettacoli in arrivo direttamente sul Newsfeed.



Source link