Apple Pay in Italia ora funziona con Banca Mediolanum, altre 7 banche in arrivo


Apple estende il servizio Apple Pay in Italia: ora funziona anche con Banca Mediolanum. Altre 7 in arrivo entro fine anno

I clienti di Banca Mediolanum ora possono utilizzare Apple Pay in Italia con le carte emesse dalla propria banca. E’ uno degli oltre 20 istituti finanziari che hanno recentemente aderito al sistema di pagamenti mobile di Apple in tutto il mondo, portando a quattro il numero di banche attualmente supportate nel nostro Paese.

In occasione del supporto Apple Pay con Banca Mediolanum è stato rilasciato uno spot video in cui viene mostrato il servizio di pagamenti contactless funzionare sia con iPhone che con Apple Watch. In contemporanea sul sito web di Banca Mediolanum il supporto per Apple Pay appare come la novità principale nella home page, da cui è possibile proseguire su una pagina dedicata in cui vengono fornite le istruzioni su come configurare e iniziare a usare Apple Pay, i dispositivi e le carte supportate oltre a un elenco delle domande più frequenti e relative risposte.


apple pay italia 7 luglioApple Pay è attivo in Italia dal 17 maggio e fin dal lancio può essere utilizzato con le carte di Unicredit, Carrefour Banca e Boon. Naturalmente con il passare del tempo Apple sigla nuovi accordi con altri istituti di credito per estendere la compatibilità di Apple Pay ai clienti di altre banche: Banca Mediolanum è così sola la prima ad aggiungersi ai tre istituti supportati fin dalla fase di lancio di Apple Pay in Italia.

apple pay italia

Nella pagina dedicata ad Apple Pay Italia, Cupertino annuncia che entro la fine dell’anno saranno aggiunti altri istituti tra cui vengono anticipati Fineco Bank, ExpendiaSmart, CartaBCC, American Express, Hype, N26 e Widiba.

Dai supermercati agli hotel, dai negozi ai bar e ai ristoranti, sono già diversi gli esercizi che accettano i pagamenti contactless tramite Apple Pay, tra cui Auchan, Autogrill, Eurospin, Esselunga, Eprice, Eataly, Carrefour, LaGardenia, H&M, Leroy Merlin, Lidl, Limoni, MediaWorld, Mondatori, OVS, La Rinascente, Sephora, Simpy e Unieuro. Molte anche le app e i siti che usano già Apple Pay, come ad esempio Booking.com, Deliveroo, EasyJey, Eprice, Giglio, Musement, Saldi Privati, Trainline e Unieuro.



Source link