Netflix supporta la tecnologia Dolby Atmos


Importante novità per tutti gli abbonati Netflix, concomitante con l’arrivo sulla piattaforma del lungometraggio “Okja”: il colosso dello streaming ora supporta la tecnologia Dolby Atmos, per una resa del suono di alta qualità ed estremamente coinvolgente. L’acclamato film di Bong Joon sarà il primo a supportare questo importante standard audio, a cui seguiranno altri titoli a partire dal mese di luglio.

Netflix ha deciso di investire fortemente sulla qualità di riproduzione del proprio catalogo e, dopo l’abilitazione della risoluzione 4K e dello standard HDR, il gruppo ha deciso di lavorare sul fronte audio. Con l’inclusione della tecnologia Dolby Atmos, l’utente potrà approfittare di un sonoro coinvolgente e a 360 gradi, con una riproduzione mirata a seconda dei diversi punti della stanza di visione, per assicurare il massimo del realismo per la scena osservata. Una nuova modalità di percezione sensoriale che sostiene maggiormente la storia, rendendola sempre più vera, e trasformando gli spettatori in parti integranti della stessa.

Così come già accennato, Dolmy Atmos sarà disponibile a partire da “Okja”, il film presente all’ultima edizione del Festival di Cannes: il regista Bong Joon, dopo aver ascoltato il nuovo mix sonoro, ha espresso grande entusiasmo per questa novità targata Netflix. Oltre a questo lungometraggio, vi saranno poi altri contenuti compatibili, per una lista destinata a diventare sempre più corposa in futuro.

  • BLAME! (28 luglio);
  • Death Note (25 agosto);
  • Bright (dicembre);
  • Wheelman (nel corso del 2017).

A oggi, lo streaming Dolby Atmos è disponibile tramite le console Xbox One e Xbox One S, mentre i televisori LG OLED 2017 dovrebbero garantirne il supporto a breve. Per le console di Microsoft, è necessario il collegamento con home theater o soundbar compatibili con questo standard, nonché tramite delle cuffie abilitate. Così come promesso da Netflix, la funzionalità verrà progressivamente estesa ad altri dispositivi, di cui si potrà tenere traccia dalla pagina ufficiale del colosso dello streaming.



Source link