Galaxy S8: ecco come sarebbe stato con una dual camera

Samsung ha deciso, contrariamente a quanto fatto dai maggiori competitors, di optare per una fotocamera singola per Galaxy S8 ed S8+. Le foto di un prototipo ci mostrano come sarebbe stato il device con una dual camera posteriore.

Galaxy S8 ed S8+ sono ormai in circolazione da un po’ di tempo e sono dotati come sappiamo di una fotocamera posteriore singola. Una nuova immagine ci mostra invece un prototipo di Galaxy S8 con doppia fotocamera posteriore. La foto mostra un Galaxy S8 con una doppia fotocamera posteriore posta in posizione verticale al centro del device. Subito sotto troviamo il flash con il sensore biometrico, mentre non c’è traccia del lettore di impronte digitali.

Samsung ha testato diverse configurazioni per i suoi attuali top di gamma, tra cui alcune con dual camera. Per quanto queste immagini ormai possano sembrare utili solo a soddisfare la curiosità degli appassionati, potrebbero invece suggerire quello che sarà il design di Note 8, che dovrebbe ricalcare le forme già viste con gli attuali Galaxy S8 con la differenza di un display più grande e, appunto, una dual camera.

Il prototipo mostra inoltre la mancanza di un lettore di impronte digitali posteriore: non è dato sapere se in questo caso specifico sia stato inserito un lettore sotto il display o tale lettore manchi del tutto. Le informazioni più recenti parlano però di una mancata implementazione del lettore di impronte sotto il display, che troverà posto sotto la fotocamera posteriore.

Il pannello frontale è invece lo stesso che troviamo sugli attuali Galaxy S8 in commercio, con la sola differenza dell’interfaccia grafica e della barra di navigazione.

In questo caso si tratta di un semplice prototipo dell’attuale top di gamma Samsung, che però in questo caso ha la funzione di dare un’idea sul design di Note 8. Ovviamente il risultato finale potrebbe essere del tutto diverso in quanto si tratta comunque di dispositivi diversi.

Source link