OnePlus 5 ufficiale, Snapdragon 835 e doppia fotocamera

OnePlus ha appena presentato ufficialmente il suo nuovo top di gamma. La dotazione hardware vede uno Snapdragon 835, fino a 8 GB di RAM ed una nuova doppia fotocamera.

Anche se le caratteristiche e il design non sono ormai più un segreto da giorni, ecco finalmente che la società cinese mostra al mondo il suo nuovo flagship.
OnePlus 5 ricalca le linee del precedente modello e non segue l’ormai diffusa moda dei display 18/9. La società infatti ha dichiarato di essersi concentrata sul miglioramento generale del già ottimo 3T, in base alle esigenze manifestate degli utenti, come ad esempio la fotocamera.
Ma andiamo per ordine e diamo un’occhiata alle specifiche tecniche e al design del nuovo OnePlus 5.

 

Sulla parte frontale rimane il lettore d’impronte e i due tasti soft- touch intercambiabili. L’intera scocca è realizzata invece con alluminio anodizzato di eccellente qualità. Non manca il jack da 3.5 mm posizionato in basso.

Ecco le caratteristiche tecniche complete del nuovo OnePlus 5:

  • Dimensioni: 154 x 74.1 x 7.25 mm
  • Peso: 153 grammi
  • S.O.: Android 7.1.1 con OxygenOS 4.5
  • Display: 5.5” Super AMOLED 1080p, 401ppi e vetro Gorilla Glass 5
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 2.45 GHz
  • RAM: 6GB/8GB LPDDR4X
  • GPU: Adreno 540
  • Storage: 64GB/128GB non espandibili
  • Fotocamera posteriore: 16 MP Sony IMX 398 f/1.7 + teleobbiettivo 20 MP / f.2.6
  • Fotocamera anteriore: 16 MP Sony IMX371 f/2.0
  • Connettività: Wi-Fi a/b/g/n/ac, Bluetooth 5, NFC, GPS, GLONASS
  • Batteria: 3,300 mAh + Dash Charge
  • Colori: Midnight Black e Slate Gray

FOTOCAMERA

Sul retro abbiamo la nuova fotocamera con doppia ottica da 16 e da 20 megapixel con apertura f/2.7. La gestione di quest’ultima è molto innovativa e promette la realizzazione di scatti sensibilmente migliori rispetto al passato. Si tratta di un teleobbiettivo che migliorerebbe sensibilmente anche la velocità di scatto e la stabilizzazione dell’immagine.

Nella funzionalità ritratto la fotocamera calcola in automatico la distanza tra lo sfondo e il soggetto in primo piano, realizzando così uno spettacolare effetto bokeh.
Con la modalità Fast AF la velocità di messa a fuoco viene migliorata grazie ad un calcolo più preciso e rapido della profondità e lontananza dagli oggetti.
Smart Capture permette invece uno zoom ottico che di conseguenza garantisce immagini ingrandite senza perdita di nitidezza.

È presente anche la classica modalità PRO con cui potersi cimentare con il controllo manuale dei vari parametri come esposizione e messa a fuoco. Le immagini potranno essere salvate anche in formato RAW per un completo controllo sulla postproduzione.

SOFTWARE, FUNZIONALITà E AUTONOMIA

OnePlus 5 come abbiamo potuto notare presenta un hardware piuttosto potente. Il processore Qualcomm Snapdragon 835 garantirebbe – a detta dell’azienda – un consumo energetico pari al 40% in meno rispetto al passato. La batteria da ben 3300 mAh dovrebbe quindi avere una durata piuttosto elevata nonché maggiorata del 20% rispetto a quella del già ottimo 3T.
Rimane la tecnologia Dash-Charge che permette adesso di avere autonomia sufficiente per un giorno di utilizzo dopo soli 30 minuti di ricarica.
La memoria RAM da 6 o da 8 GB è una LPDDR4X e permette al nuovo terminale di gestire moltissime applicazioni in background allo stesso momento.

Dal punto di vista software l’interfaccia rimane la OxigenOS, aggiornata alla versione 4.5 con nuove funzionalità. Troviamo la modalità lettura e una modalità di gioco Do Not Disturb Mode che permette agli utenti di giocare con i loro giochi preferiti senza essere interrotti da notifiche o pressioni accidentali dei pulsanti.

OnePlus 5 è disponibile in preordine sul sito ufficiale nelle varianti Midnight Black con 8GB/128GB a €559 oppure in colorazione Slate Gray con 6GB/64GB a €499. La vendità verrà invece aperta il 27 Giugno su OnePlus.net.

Source link