Galaxy S8 batte iPhone 7 per Consumer Reports ma i dettagli non tornano


Consumer Reports loda i Galaxy S8 per design, camera, schermo e autonomia: nella classifica sono sul podio mentre iPhone 7 Plus è solo quinto, diversi dettagli però non convincono

I Galaxy S8 di Samsung dominano la classifica smartphone di Consumer Reports, associazione dei consumatori statunitense apprezzata per giudizi imparziali, per molti aspetti equiparabile al nostrano Altroconsumo. Nelle prime cinque posizioni troviamo così al primo posto Galaxy S8+ seguito da Galaxy S8, LG G6 e solo al quinto posto da iPhone 7 Plus.

Tra le qualità segnalate dalla redazione USA, la coppia Galaxy S8 è apprezzata per la fotocamera, schermo, autonomia e il design con cornici ridotte, in grado di offrire schermi molto ampi in terminali relativamente compatti, con larghezza contenuta che permette di maneggiarli anche con una sola mano. Leggendo la recensione però trapelano anche diversi dettagli non proprio positivi dei due Galaxy S8 che sembrano passare in secondo piano o addirittura completamente ignorati nel giudizio finale.

Iniziamo dalla maneggevolezza: seppur lo chassis sia contenuto in larghezza, Consumer Reports precisa che la maggior parte degli utenti dovrà ricorrere a due mani per effettuare diverse operazioni, consigliando così una estesa prova personale nei negozi prima dell’acquisto, di fatto sconsigliando l’acquisto a scatola chiusa su Internet. Anche nel modello più compatto, secondo Consumer Reports, la maggior parte degli utenti farà fatica o non riuscirà a raggiungere con il dito la parte più alta dello schermo.

Come evidenziato da numerose altre recensioni USA e non solo, la posizione del sensore impronte è giudicata “goffa”. Non solo si trova sul retro del dispositivo ma è proprio a fianco del sensore della fotocamera, costringendo così l’utente a cercarlo alla cieca per tentativi con il dito che praticamente sempre tocca e sporca l’obiettivo della fotocamera. Un “dettaglio” di design e funzionale non di poco conto che però sembra influire poco o nulla nel giudizio finale. Stesso discorso per l’assistente Bixby che viene rapidamente accantonato come non completo e praticamente inutile allo stato attuale, consigliandone nemmeno troppo velatamente la disattivazione e l’uso di Google Assistant.


Tra le caratteristiche più apprezzate la resistenza all’acqua e impermeabilità, comunque presenti anche su diversi altri terminali, iPhone 7 inclusi. Infine una nota: i top di gamma Samsung Galaxy S8 sono stati introdotti ad aprile di quest’anno, mentre gli iPhone 7 sono sul mercato da settembre 2016 e si apprestano ad essere sostituiti come terminali top di Apple tra circa tre mesi. Il confronto più equo dunque si potrà fare solo a settembre quando Cupertino rilascerà la nuova generazione di iPhone.

I numerosi apprezzamenti di Consumer Reports per il design stretto, con cornici ridotte e grande display in un form factor contenuto, abbinato alla critiche per il sensore impronte sul retro, promettono di ribaltare il verdetto e di proiettare il prossimo iPhone 8 in cima alla classifica non appena sarà disponibile.

s8 iphone 7



Source link