Come cambia la linea iPad con le ultime novità


Alla WWDC 2017, Apple ha presentato i due nuovi iPad Pro da 12.9 e da 10.5 pollici. Vediamo come è strutturata ora la linea dei tablet offerti dall’azienda, visto che in vendita ci sono ancora gli iPad mini 4 e gli iPad.

Con l’arrivo dell’iPad Pro da 10.5 pollici, Apple ha mandato in pensione il Pro da 9.7 pollici. Quindi, l’attuale linea tablet Apple è composta da:

  • iPad mini 7.9″
  • iPad 9.7″
  • iPad Pro 10.5″
  • iPad Pro 12.9″

Parlando di display, i due nuovi iPad Pro sono identici ad eccezione delle dimensioni. Entrambi i modelli integrano la tecnologia True Tone e la tecnologia ProMotion, oltre al nuovo rivestimento anti-riflesso. La tecnologia True Tone è stata introdotta sull’iPad Pro da 9.7″ e regola automaticamente la temperatura di colore in base all’ambiente. ProMotion è invece una nuova tecnologia con refresh rate più alti fino a 120Hz per uno scorrimento fluido, una maggiore reattività e contenuti motion più scorrevoli. Questa caratteristica migliora anche la risposta della Apple Pencil e andrà a massimizzare durata di batteria e prestazioni.

In termini di risoluzione dello schermo, l’iPad Pro da 10.5″ offre una risoluzione di 2224 x 1668, mentre la versione da 12,9″ ha una risoluzione di 2732 x 2048. Entrambi funzionano a 264 ppi.  L‘iPad da 9.7“, invece, non dispone di tecnologia ProMotion, nè della TrueTone e del nuovo rivestimento anti-riflesso. Rimangono i 264 ppi e una risoluzione pari a 2048 x 1536.

Per quanto riguarda le prestazioni, i nuovi iPad Pro montano il processore A10x Fusion con architettura a 64-bit e co-processore M10, oltre a una GPU 12-core. L’iPad, invece, integra il processore A9 e il co-processore M9. In ogni caso, tutti e tre i tablet offrono ottime prestazioni, grazie all’ottimizzazione del sistema operativo, e sarà difficile notare differenze, se non quando si usano app e giochi molto pesanti. Sui nuovi iPad Pro è integrato un Touch ID di seconda generazione, più reattivo rispetto a quello presente su iPad.

Parlando di batteria, Apple assicura 10 ore di autonomia per tutti i modelli e non dovrebbero quindi esserci grandi differenze, anche se gli iPad Pro integrano la ricarica veloce grazie all’adattatore USB-3 to USB-C.

Per quanto riguarda l’estetica, l’iPad 10.5″ presente cornici leggermente più sottili:

Queste sono le dimensioni totali:

I nuovi iPad Pro integrano le stesse fotocamera dell’iPhone 7. Ecco tutte le differenze tra i tre modelli per la fotocamera posteriore:

E per quella anteriore:

I prezzi: l’iPad Pro 10.5″ parte da 739€, mentre l’iPad Pro 12.9″ da 909€. L’iPad parte invece da 409€ ed è un ottima alternativa economica. L’iPad 9.7″ e l’iPad Pro 12.9″ non sono disponibili nella variante Oro Rosa.

Quale modello acquistare?

iPad Pro e iPad sono destinati a due mercati diversi. L’iPad Pro è pensato per i professionisti e per chi ha necessità di utilizzare Smart Keyboard e Apple Pencil per lavoro. Il costo è nettamente superiore, anche per la presenza di processori e fotocamere migliori, anche se in termini pratici e nell’utilizzo medio le differenze non si notano tra Pro e iPad “normale”. Non dimentichiamo, però, la presenza sugli iPad Pro di uno schermo nettamente migliore, anche grazie alle varie tecnologie integrate.

Se non vi serve per lavoro, l’iPad più economico fa per voi. Altrimenti, scegliete il Pro con uno schermo adatto alle vostre esigenze, ricordando che il modello da 12.9″ non è tra i più “portatili” in assoluto.

Infine, per chi vuole risparmiare su modelli ricondizionati o acquistare l’ottimo iPad Pro da 9.7″, l’unica alternativa è affidarsi a servizi terzi come quello offerto da Trendevice. Sul sito sono presenti offerte che si aggiornano quotidianamente su tutti i modelli di iPad.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



Source link