Plex diventa Live! (con NVIDIA SHIELD)


Plex è ora in grado di visualizzare e registrare i canali TV live, divenendo un sistema multimediale sempre più potente: la funzione è disponibile solo per gli utenti PlexPass.

Plex, uno dei più apprezzati e utilizzati player per lo streaming dei media (di cui abbiamo parlato qui e qui), oggi ha introdotto un importante aggiornamento: gli utenti Plex Pass oggi possono infatti guardare e registrare anche la TV satellitare in diretta, sia localmente che in remoto.

Si tratta per Plex di un piccolo aggiornamento di funzionalità del server, che lo ricordiamo può essere installato su Mac, PC, NAS e anche sui lettori NVIDIA SHIELD (di cui abbiamo da poco pubblicato una recensione): ciononostante, è un grande passo in avanti per gli utenti che vogliono abbandonare la TV via antenna e sfruttare appieno la propria connessione ad internet.

Con le possibilità offerte da Plex, infatti, non solo i canali disponibili sono integrati all’interno dell’interfaccia di Plex, ma sono anche resi disponibili a tutti i clienti connessi, il che significa PC, Mac, tablet, smartphone e smart TV con Plex App. E sino a che il server rimane online, il live dei canali può essere trasmesso anche al di fuori della propria abitazione, per cui sarà possibile guardarsi la propria trasmissione preferita direttamente dall’ufficio, dall’autobus, dalla spiaggia.

Ma non è finita qui: con questo aggiornamento sarà anche possibile registrare i propri canali TV preferiti direttamente utilizzando Plex. Questa funzionalità diventa molto importante per chi non vuole perdersi l’ultima puntata del proprio programma preferito ma non la può guardare in diretta: basterà aprire l’App di Plex e avviare la registrazione.

NVIDIA SHIELD, all in one per Plex

Tra tutti i server Plex, tra l’altro, l’unico che oggi può fungere da Server e Client è NVIDIA Shield, sia nella versione normale a 16 GB che Pro a 500 GB: proprio per questo NVIDIA oggi ha annunciato un aggiornamento che permetterà al potente lettore multimediale di salvare i file registrati su di un NAS connesso, alternativamente al proprio spazio interno (funzione molto interessante per chi ha un modello a 16 GB).

In occasione di questo importante aggiornamento, per un periodo di tempo limitato, infatti, chi acquisterà una nuova SHIELD TV riceverà un abbonamento gratuito per sei mesi a Plex Pass (del valore di 29.94 Euro), necessario per sperimentare le funzionalità dello streaming LIVE e della registrazione dei canali.

Nel comunicato NVIDIA suggerisce di utilizzare, per la cattura dei canali digitali, WinTV USB tuner di Hauppauge, una antenna digitale in grado di trasmettere due trasmissioni contemporaneamente, così nel mentre che ne guardate una, ne registrate una seconda.

Per una completa lista delle antenne digitali compatibili riportiamo alla pagina ufficiale di Plex.

NVIDIA SHIELD assicura una trasmissione piena a risoluzione di 1080p (FullHD) con audio 5.1 surround.

L’aggiornamento a SHIELD Experience Upgrade 5.2 con attive le funzioni di Plex (solo per gli utenti PlexPass) sarà disponibile a partire da oggi, prima per chi ha sottoscritto il programma SHIELD Preview Program e poi man mano per tutti gli altri utenti, e sarà destinato sia ai possessori dell’ultima versione di SHIELD (2017, quella relativa alla nostra prova) sia a quella precedente, introducendo le stesse novità.



Source link