KKmoon HD Ball, la telecamera di sicurezza per giardino e negozi


Macitynet prova KKmoon HD Ball, una telecamera per la videosorveglianza di casa e negozi: è impermeabile e registra su microSD, con controllo via app e notifiche email in caso rilevi movimenti

KKmoon HD Ball è una videocamera che abbiamo avuto in redazione nelle scorse settimane e che, per dimensioni e caratteristiche tecniche, trova posto specialmente in luoghi all’aperto oppure nei negozi, dove permette di tenere l’ambiente costantemente sotto controllo.

E’ infatti impermeabile e grazie alla messa a fuoco automatica combinata con lo zoom 4X offre un’ottima visibilità anche dei dettagli più piccoli, inoltre il controllo remoto anche da smartphone e la possibilità di ricevere avvisi con foto tramite email al rilevamento di movimenti la rendono una soluzione ideale anche per tenere sotto controllo un ambiente in propria assenza. Registra anche su microSD e in caso di accessi indesiderati resta difficile mettere mano ai file memorizzati al suo interno, rendendola un ottimo sistema di sicurezza anche per la propria attività.

Com’è fatta

La videocamera è decisamente appariscente : il solo “bulbo oculare”, ovvero la metà sferica trasparente all’interno della quale si muove il gruppo ottico ha un diametro di circa 12 centimetri e tutta la struttura lascia sporgere la videocamera dal muro sulla quale andrà fissata di ben 22 centimetri.

Tutto il corpo è in solido metallo con una verniciatura satinata di un colore che ben si accosta agli ambienti industriali o all’interno di un negozio, dove certamente adempirebbe al meglio ai suoi scopi. In realtà non c’è una regola e si può utilizzare anche in casa, forse anche in giardino per via della sua impermeabilità, eppure vagliando le alternative attualmente disponibili sul mercato difficilmente crediamo la si possa scegliere per questo ambiente, anche se le sue funzioni potrebbero in effetti farne ponderare quantomeno l’eventuale acquisto.

Complessivamente pesa poco più di un chilogrammo ma non è una caratteristica che dovrebbe interessare visto che andrà fissata al muro con quattro tasselli (inclusi in confezione), sebbene rimane difficile non notarlo quando la si estrae dalla scatola. Dal retro spunta uno spesso cavo al termine del quale si ramificano cinque cavetti : la presa Ethernet per il collegamento alla rete con filo, le uscite video (bianca e gialla), la presa per l’alimentazione (rossa) e un pulsante per il reset manuale della telecamera ben protetto dai click accidentali con un tappo (nero).

Come funziona

La configurazione può avvenire sia tramite PC Windows installando il software incluso nella confezione, sia attraverso l’app scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet iOS e Android. Per i nostri test abbiamo seguito quest’ultima strada, operando direttamente su iPhone 7 con iOS 10.3.2.

L’interfaccia utente dell’app è davvero minimale le funzioni sono riportate in italiano (anche se la traduzione è però in qualche caso un po’ spartana). Da qui innanzitutto si configura la telecamera alla rete, un’operazione che avviene in pochi minuti se la si collega tramite cavo Ethernet al router oppure, seguendo i passaggi su schermo, in WiFi inserendo ID e password della rete, ricordandovi di avvitare l’antenna che trovate nella scatola per assicurare un’ottima ricezione del segnale.

Al termine della procedura avremo di fronte il pannello principale dal quale si può selezionare la telecamera per accedere quasi istantaneamente alla trasmissione della ripresa in diretta: se si dispongono di più di una telecamera si possono centralizzare tutte all’interno dell’app, magari per controllare più locali contemporaneamente attraverso la piccola anteprima su schermo.

KKmoon HD Ball

Cosa può fare

Sbirciando tra le varie voci del menu ci si rende conto delle potenzialità della telecamera. E’ possibile programmare le registrazioni in momenti predefiniti della giornata oppure attivare un allarme nel momento in cui la camera rileva un movimento, allarme che può essere configurato con sistemi differenti.

Si può infatti scegliere tra una notifica push direttamente nell’applicazione, l’avvio automatico della registrazione su microSD, l’invio di una mail con 1–2–3 foto allegata, il salvataggio di foto e video su un server FTP o una combinazione di tutto ciò. Ogni minimo parametro può essere personalizzato in base alle proprie esigenze, dalla qualità video alle impostazioni audio e di registrazione.

Memoria esterna

Il punto di forza di questa telecamera è nella gestione della memoria esterna, ovvero una microSD (compatibile fino a 64 GB, non inclusa nell’acquisto) che di fatto si installa all’interno della struttura. E’ cioè necessario svitare le quattro viti che chiudono l’anello di protezione ed altre quattro viti più piccole che mantengono fermo il coperchio trasparente a protezione della telecamera. Si tratta di un’operazione che richiede tempo, specialmente se eseguita con un cacciavite manuale, ed è l’unico modo per poter accedere allo slot microSD ben nascosto nello scheletro interno.

In questo modo in caso di un eventuale furto il ladro, oltre a dover conoscere la telecamera, dovrà anche impiegare tempo per manometterla o coprirla con un telo, con il risultato che nel momento stesso in cui sarà notato dalla telecamera, se precedentemente programmata con gli allarmi, avrà già avvisato il proprietario con tanto di notifica push sul telefono, email con fotografie in allegato e un video sarà già in caricamento sul suo server FTP, quindi a prova di una qualsiasi manomissione anche fisica. E se anche il malintenzionato avrà intelligentemente daneggiato/spento il router prima di accedere al locale, ci sarà comunque una copia di backup fisica all’interno della telecamera e per eliminare anche questa prova dovrà necessariamente dedicarle del tempo per l’accesso fisico alla scheda.

KKmoon HD Ball

Caratteristiche tecniche

La telecamera – si legge nella scheda tecnica – monta una lente pari a un 12mm e riesce ad inquadrare un’ampia porzione dello spazio che ha di fronte: installandola a circa 2 metri di altezza riesce perciò a controllare un’area molto vasta, con la completa visibilità di stanze di piccole dimensioni (10×5 metri circa) senza dover direzionare la videocamera, operazione che può comunque essere effettuata tramite PC o dall’app per coprire un angolo di campo pari a 355 gradi sull’asse orizzontale e 90 gradi in quello verticale.

La risoluzione massima supportata è il Full HD 1080p H.264 che, combinata con lo zoom 4X, riesce a mostare anche i dettagli di un volto inquadrato ad oltre 20 metri di distanza. In questi casi si rivela particolarmente utile la messa a fuoco automatica, un dettaglio che può essere controllato anche manualmente se necessario.

Conclusioni e prezzo

Per forma, design e dimensioni riteniamo che KKmoon HD Ball possa essere un valido alleato nei negozi o nei locali pubblici, dove si vuole mantenere un occhio vigile sulla clientela all’interno di un locale ed affiancare una valida telecamera anche al sistema di sicurezza predefinito. Nulla vieta di utilizzarla però anche in casa o magari in giardino, dove l’impermeabilità la rende efficiente anche nel caso di temperature e meteo ostili: grazie agli infrarossi offre un’ottima visibilità anche di notte e senza bisogno di una luce accesa. Anche il debole chiarore lunare che filtra da una piccola finestra può essere sufficiente per garantire visibilità in tutta la superficie inquadrata dalla videocamera.

KKmoon HD Ball è in vendita su Amazon per 99,99 euro.

KKmoon HD Ball



Source link