WhatsApp sarà presto integrato nei server di Facebook

Forse non tutti sanno che, nonostante WhatsApp sia stata acquisita da Facebook diversi anni fa, tutta l’infrastruttura non è stata traslocata nei server di Facebook ma è presente ancora all’interno dei server di IBM (utilizza circa 700 server per tenere in piedi la piattaforma di messaggistica utilizzata da oltre 1,2 miliardi di persone). Questa situazione però potrebbe presto cambiare, dal momento che la dirigenza di Facebook sta valutando l’ipotesi di spostare tutta l’infrastruttura del back end all’interno dei propri data center.

Al momento quest’informazione non è ufficiale ma è venuta fuori da una fonte anonima. Se però per Facebook rappresenterebbe un’ottima soluzione per unificare tutto il proprio ecosistema di servizi, per IBM si tratterebbe di una perdita enorme, sia dal punto di vista economico che da quello dell’immagine. Di fatto, considerando che la tecnologia moderna si basa sempre di più sul cloud e sull’elaborazione computazionale nei server, l’abbandono di WhatsApp potrebbe significare anche una perdita di valore dell’immagine nei confronti di altri potenziali clienti.

WhatsApp è l’unico servizio Facebook che sfrutta server esterni

Paradossalmente WhatsApp rappresenta l’unico servizio acquisito da Facebook a non essere ancora integrato nel proprio database. La motivazione probabilmente è legata al fatto che si tratta di una piattaforma talmente ampia da doversi misurare con grande attenzione le modifiche da apportare a tutto il back end al fine di non creare problematiche agli utenti.

In attesa di avere maggiori informazioni su questa potenziale svolta per Facebook e WhatsApp, vi vogliamo ricordare che WhatsApp Beta ha introdotto il supporto alle chat in evidenza.

VIA 


Source link