Bear App | Apple Awards 2017


Ci è riuscita ancora. La prima app italiana ad aggiudicarsi i Best of 2016 Apple fa il bis, e dopo il successo dell’anno scorso, torna a vincere anche ai prestigiosi Apple Design Award. Parliamo di Bear App.

Riempie sempre d’orgoglio quando dei connazionali si distinguono all’estero, ed ancora di più se accade in ambiti per cui l’Italia certamente non brilla (anche se le cose stanno cambiando da qualche tempo a questa parte).

Bear poi è un’app che vince doppio, perché presente sia su macOS che su iOS; serve a prendere appunti, scrivere note, o testi anche molto strutturati in un ambiente comodo, versatile e molto elegante; Apple, per intenderci, non avrebbe saputo fare di meglio.

E in più, supporta numerosissime funzioni di importazione ed esportazione (non si resta vincolati all’ecosistema di Bear), sincronizza i contenuti sui vostri device, e si rivolge tanto all’utente comune quanto al professionista, sviluppatori compresi. Qui trovate un post di approfondimento con tutte le feature più interessanti.

Bear è gratuitamente disponibile su questa pagina dell’App Store nella versione per iPhone e iPad, e su questa pagina del Mac App Store per Mac; richiede un abbonamento mensile per sbloccare i servizi avanzati, il sync su iCloud e i bellissimi temi ma poi li abilita su tutti i dispositivi e computer che possedete.



Source link