Samsung Exynos 9610, la controparte dello Snapdragon 660, già in fase di sviluppo

Nonostante Qualcomm abbia ormai la maggioranza del market share per quanto riguarda le forniture per gli smartphone Android, sono sempre di più le aziende che investono denaro e tempo nello sviluppo di SoC con architettura proprietaria per meglio ottimizzare i propri dispositivi. Fra di esse vi è Samsung che, oltre alla fascia alta con l’Exynos 8895, sta pensando allo sviluppo del SoC di fascia media Samsung Exynos 9610.

Stando a una recente indiscrezione, gli ingegneri Samsung avrebbero già terminato il processo di sviluppo del progetto e sarebbero passati alla fase di pre-produzione. Al momento non conosciamo molte caratteristiche tecniche relative a questo SoC ma la fonte dell’indiscrezione riporta che il posizionamento sul mercato sarà simile a quella del Qualcomm Snapdragon 660, per cui fascia medio alta.

Primi dettagli tecnici sul Samsung Exynos 9610

Dal punto di vista dell’architettura, il Samsung Exynos 9610 dovrebbe avere a disposizione una CPU octa core (4x Cortex-A73 per le massime prestazioni e 4x Cortex-A53 per le operazioni più leggere), una GPU ARM Mali-G72 MP3 e un modem LTE compatibile con la categoria 13.

Chiaramente lo sviluppare da tanti anni SoC mobile basati su architettura ARM ha permesso a Samsung di sistemare sempre di più le pecche presenti nei modelli precedenti. Inoltre, avendo fra le mani anche una delle più grandi fonderie per SoC mobile, il risparmio per il colosso coreano è sempre molto ampio con i SoC Exynos.

In attesa di avere maggiori informazioni sul Samsung Exynos 9610, vi vogliamo ricordare che Samsung Galaxy Note 8 è in test con Android 7.1.1 Nougat e che Samsung Internet Browser è ora compatibile con alcuni smartphone non Samsung.


VIA  FONTE

Source link