Nuovi iMac e MacBook 2017: più potenti e versatili!


Al WWDC17 di Apple sono stati annunciati, come suggerivano i rumors, nuovi iMac, MacBook e MacBook Pro! Le nuovi linee di computer all-in-one e laptop subiscono una doverosa rinfrescata hardware. Iniziamo dagli iconici iMac.

I nuovi iMac 2017 sono disponibili già da ora sullo shop online di Apple!

Display

Le migliorie apportate riguardano innanzitutto il display, che ora guadagna una luminosità di 500 nits risultando del 43% più luminoso rispetto alla generazione precedente ed è in grado di supportare una profondità di 10 bit.

CPU GPU, RAM

Viene aggiornata la CPU che ora risulta essere una Intel Core i7 Kaby Lake.

La GPU e la memoria RAM supportata invece variano a seconda della tipologia di iMac che scegliamo:

  • iMac 21.5″: supporta fino a 32GB di RAM, dispone di scheda grafica integrata Intel Iris Graphics 640 dell’80% più veloce rispetto alla generazione precedente.
  • iMac retina 4K 21.5″: dispone, a scelta, di GPU Radeon Pro 555 oppure 560 e fino a 4GB di VRAM e risultano essere 3 volte più veloci rispetto alle precedenti schede grafiche installate.
  • iMac retina 5K 27″: dispone, a scelta, di GPU Radeon Pro 570, 575 oppure 580, fino a 8GB di VRAM e fino a 5.5 teraflops.

Tutto ciò si traduce anche in una buona piattaforma per il supporto al VR. A tal proposito è stata mostrata una breve demo in merito alla realtà virtuale.

SSD

I nuovi iMac da 27 pollici vengono venduti con la tecnologia Fusion Drive di default. Le memorie SSD sono più veloci del 50% rispetto alle versione precedenti ed è possibile scegliere una configurazione fino a 2TB di capacità di archiviazione.

Porte

Vengono equipaggiati con 2 nuove porte Thunderbolt 3.

Tutti questi upgrade si traducono concretamente in quanti soldi? Eccovi il listino riportato di seguito.

Evidentemente Apple si è dimenticata degli ormai obsoleti MacBook Air, tant’è che nemmeno in questa occasione se ne è parlato. Se non fosse per il fatto che è stato silenziosamente aggiornato il processore di MacBook Air 13″ portandolo ad un clock di 1.8GHz.

Oltre a questo, i MacBook e MacBook Pro sono stati aggiornati e ora presentano processori Kaby Lake più veloci con Turbo Boost fino a 4.1GHz, maggiore memoria video e una scheda grafica più potente, nonché una memoria flash SSD più veloce del 50% rispetto alle precedenti.

Rimane al suo posto la tanta criticata quanto amata Touch Bar con Touch ID.

I prezzi, salati come d’altro canto ci si poteva aspettare, li abbiamo riportati qui sotto. In Italia si parte da 1.549€.

Tutti i nuovi Mac sono disponibili qui dal 7 giugno.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



Source link