Recensione Alcatel A5 LED: idea originale, realizzazione da rivedere


Recensione Alcatel A5 LED – Bisogna dire che non manca l’originalità allo smartphone di Alcatel: mettere tanti LED RGB sulla cover ha un effetto inedito e accattivante soprattutto per un pubblico giovane.

Già in occasione del MWC 2017 lo avevamo addocchiato, ma ora finalmente siamo riusciti a provarlo per capire se “oltre ai LED c’è di più”.
Nella nostra recensione di Alcatel A5 LED vi sveliamo tutto ciò che c’è da sapere.

Video recensione di Alcatel A5 LED

Unboxing di Alcatel A5 LED

Nella confezione di vendita troverete un paio di cuffiette economiche, un alimentatore con uscita 5V-1A, un cavetto USB-microUSB e una cover in plastica nera da montare al posto di quella con i LED integrati.

Hardware & Connettività

L’hardware di Alcatel A5 LED è di fascia bassa, troviamo un processore Mediatek MT6753 da 1.3 GHz, coadiuvato da una GPU Mali T720 MP2 e 2 GB di RAM.
La memoria interna è da 16 GB espandibile tramite microSD senza dover rinunciare al secondo slot SIM.

La dotazione di sensori vede la presenza di accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità e prossimità.
Manca un sensore di impronte digitali (in alcuni mercati è presente), una lacuna difficile da comprendere.

Non male la connettività con LTE di Cat. 4, WiFi b/g/n, Bluetooth 4.2 e Radio FM. Non manca anche il GPS mentre è assente il chip NFC.

Parte telefonica e antenne

Si tratta di uno smartphone dual sim dual standby e tutta la sfera telefonica funziona molto bene.
Lo stesso non si può dire per il Bluetooth che innesca un pesante drain della batteria quando attivo.

Nessun problema per GPS, WiFi e Radio FM

Prestazioni

Capitolo disastroso, purtroppo. Alcatel A5 LED è lento praticamente in tutte le operazioni ma talvolta risulta quasi irritante.

Molto probabilmente si tratta di una scarsa ottimizzazione del software ma appena ci muoviamo più velocemente tra le app, il sistema va in crisi ed escono freeze di diversi secondi.

La logica conseguenza di tutto ciò è un’esperienza d’uso in gaming e navigazione web che lascia molto a desiderare.

Ergonomia, Design & Materiali

Alcatel A5 LED misura 146 x 72.1 x 7.7 mm, è quindi abbastanza grande considerando il display da 5,2 pollici.
Il pro è la presenza di tasti soft-touch retroilluminati, che permettono di sfruttare pienamente la diagonale del display.

La costruzione è interamente in plastica di buona qualità, un materiale quasi obbligato dal momento che A5 LED è a tutti gli effetti uno smartphone modulare.
La cover posteriore, infatti, si può rimuovere e lascia scoperti alcuni pin che servono per trasferire energia ai moduli.

In Italia è prevista la sola cover con LED RGB che però volendo si può rimuovere per essere sostituita con una classica in plastica nera (inclusa in confezione).

L’ergonomia è buona e il peso non è eccessivo (163 grammi) considerando la particolare conformazione hardware.

LED

Questa è la particolarità dello smartphone, una cover all’interno della quale sono incastonati 35 LED RGB che si illuminano e cambiano colore in base a criteri scelti dall’utente.

Possiamo scegliere di farli accendere quando riattiviamo il display, in questo caso assumeranno colorazioni in accordo con ciò che viene visualizzato, oppure quando riceviamo una notifica di qualunque genere.

I LED si attiveranno con una animazione quando ascoltiamo musica e qui potremo scegliere il tipo di animazione o crearne una personalizzata, infine i LED si potranno attivare maualmente accendendoli con immagini statiche o animazioni o addirittura potremo farli reagire all’audio catturato dal microfono.

Display, Audio & Multimedia

Il display è una unità LCD IPS da 5,2 pollici con risoluzione HD. La qualità si attesta nella fascia medio-bassa del mercato, non è infatti particolarmente luminoso e il trattamento oleofobico è poco efficace.

I colori sono abbastanza fedeli mentre la retroilluminazione è un po’ pigra negli adattamenti alla luminosità ambientale.

Audio affidato ad un altoparlante mono di discreta potenza e qualità, un po’ gracchiante a volume massimo ma pienamente nella media della fascia di prezzo.
Capsula auricolare invece convincente, con un audio pulito in chiamata.

Fotocamera

Il comparto fotografico di Alcatel A5 LED può contare su una cam principale da 13 megapixel e una selfie cam da 5 megapixel con flash LED anteriore e posteriore.
Scarse nella maggior parte delle situazioni, soprattutto con poca luce dove emergono tutti i limiti di questi componenti.

Di giorno riusciamo ad ottenere scatti soddisfacenti utilizzando la modalità HDR, diversamente le foto saranno un po’ piatte e poco dettagliate.

Un discorso simile vale anche per i video (FHD 30 fps) , stabilizzati digitalmente con un crop importante e poveri di dettaglio fine.

I selfie sono migliori ma solo di giorno, perché con poca luce, nonostante il flash frontale, il risultato lascia a desiderare.

Batteria & Autonomia

La batteria è da 2800 mAh, adeguati all’hardware ma troppo pochi per sostenere una giornata con i LED posteriori spesso atttivi.

Se manterrete tutti gli effetti luminosi attivati non supererete le 3h di schermo acceso con lo smartphone in via di spegnimento verso le 18.

Con un utilizzo più accorto dei LED allora potrete coprire una giornata intera senza grossi problemi.

Software

Il comparto software è caratterizzato da una versione appena ritoccata di Android 6.0 Marshmallow.

Considerate le prestazioni del prodotto è una buona notizia quella di dover convivere con un software poco esoso e semplice.

In effetti sotto questo punto di vista A5 LED funziona bene e offre una buona esperienza di utilizzo. Potrete anche applicare temi, programmare accensione/spegnimento, attivare alcune gesture e sfruttare qualche app preinstallata come musica o phone guard, un assistente per la manutenzione del software (pulizia memoria, privacy, risparmio energetico).

Buona parte della personalizzazione ruota attorno a Light Show, ovvero il programma che consente di controllare completamente il comportamento dei LED RGB.

In conclusione

Concludiamo la recensione di Alcatel A5 LED con una riflessione sui pro e contro del prodotto.

L’idea di incastonare dei LED sulla parte posteriore del telefono è originale e carina, qualcosa di nuovo e accattivante per il pubblico giovane.
Tutta la gestione degli effetti luminosi è ben fatta e sotto questo punto di vista Alcatel A5 LED è divertente.

Il giudizio va inevitabilmente a peggiorare se prendiamo in considerazione la globalità dello smartphone, dove abbiamo riscontrato troppi difetti anche in relazione ad un prezzo di listino di 209 Euro.

In particolare a pesare sono le prestazioni scadenti, un comparto fotografico solo accettabile e una autonomia sotto le attese.

Alcatel A5 LED, in definitiva, rimane una bella idea per giovanissimi o per i più audaci. Se però non vi interessa avere un telefono così appariscente, allora sulla stessa fascia di prezzo riuscirete a trovare prodotti migliori.

Migliori offerte per Alcatel A5 LED

160.00€

175.00€

Display:

7.2

Ergonomia:

7.3

Hardware:

6.3

Software:

7.0

Batteria:

6.8

Fotocamera:

6.3

Qualità/prezzo:

7.0

Materiali:

7.0

Audio:

7.3

Esperienza Utente:

6.0


Source link