Documents 6 di Readdle si rinnova, soprattutto su iPad


Documents 6, la famosa applicazione di Riddle per la gestione dei documenti si rinnova con l’ultimo update. Arrivano tante migliorie per la versione iPad, come il drag & drop tra le applicazioni compatibili. Abbiamo avuto modo di provarla sin dalla sua versione beta e vi riportiamo qui le nostre considerazioni sull’aggiornamento.

La famosa applicazione di Readdle quindi si aggiorna alla versione 6 e porta, soprattutto su iPad, tante interessanti novità. Dopo avervi segnalato l’update abbiamo deciso di realizzare un piccolo approfondimento per parlarvi meglio delle novità in questione.

Cos’è Documents 6? Partiamo dalle basi: Documents 6 è un’app che permette di leggere i documenti (PDF, Office, ecc), annotare i file, effettuare ricerche nei testi, leggere libri e articoli, guardare video e foto e ascoltare musica, gestire i propri files da Mac e PC e sincronizzarli con iCloud, Dropbox, Google Drive e altri servizi di storage online, salvare gli allegati delle email, scaricare i documenti da internet e salvare pagine per leggerle successivamente.

Ci siamo sempre trovati bene con quest’applicazione, nelle sue diverse versioni, e l’app si è sempre saputa integrare al meglio con il nostro lavoro quotidiano su iPad. Solitamente è un’app che ci accompagna molto durante la giornata e queste migliorie la rendono ancora più accattivante, soprattutto se usate altre app dello stesso produttore.

Ora l’applicazione permetterà l’uso del drag & drop su iPad in modo da condividere i documenti con le altre applicazioni di Readdle installate come Spark, Scanner Pro e PDF Expert.

All’inizio pensavamo che questa novità non andasse a incidere più di tanto sul lavoro che si svolge con l’app eppure siamo stati felici di cambiare idea. Questa funzionalità avvicina l’esperienza d’uso delle app di Readdle all’esperienza d’uso desktop e ci permette di spostare i documenti in modo molto più semplice, senza perderci in tutti i comandi di export/import. Nelle nostre prove ci siamo trovati benissimo a sfruttare l’accoppiata Scanner Pro – Documents.

Oltre a questa funzionalità, che sicuramente semplificherà il lavoro per gli utenti che usano solitamente le applicazioni di Readdle sul proprio iPad, l’app viene aggiornata con un nuovo design, il supporto alle quick actions, il manager per i download, un nuovo media player con supporto PiP e la possibilità di modificare i file direttamente nel cloud senza scaricarli.

Il design è sempre pulito e piacevole da guardare, le opzioni sono facili da trovare e l’interfaccia riesce a non stancare l’utente. Ma quello che ci ha colpito maggiormente è stato il supporto alle quick actions, un sistema che ci fa risparmiare davvero tanto tempo permettendoci di eseguire determinate operazioni in pochissimi istanti.

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi anche dal nuovo media player che supporta il Picture-in-Picture aumentando la produttività e permettendoci di continuare a lavorare su un progetto, pur visualizzando un video o altri contenuti multimediali inerenti o meno al progetto.

Si fa fatica però ad abituarsi al sistema di modifica dei file senza download in quanto non siamo mai stati abituati ad un sistema simile. In ogni caso, l’app risulta molto affidabile e piena di funzionalità interessanti.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store. Se siete interessati, vi alleghiamo il link per il download di seguito.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



Source link