Blancco: Android più affidabile di iOS


Secondo l’ultimo studio di Blancco Android resta un sistema operativo più affidabile in termini di tassi di crash di app e OS. Ecco chi viene colpito dai crash del sistema e perchè.

Nell’ultimo studio di Blancco, intitolato The State of Mobile Device Performance and Health: Q1 2017, Android ha nuovamente battuto iOS guadagnandosi il titolo di sistema operativo mobile più affidabile, risultato che sempre secondo quanto dichiarato da Blancco, segna un anno di dominio completo per Android, che continua a migliorare, riducendo i problemi che lo hanno afflitto in passato.

Il rapporto mostra che i modelli iPhone 7 e 7 Plus sono due dei dispositivi Apple più difettosi di sempre. Il “tasso di fallimento” (“failure rate”, definizione che identifica i crash della app e del OS) di iPhone 7 è aumentato dal 3 per cento del Q4 2016 al 10 per cento del primo trimestre 2017, mentre il tasso di fallimento di iPhone 7 Plus è aumentato dal 3 per cento del Q4 2016 all’11 per cento nel Q1 del 2017.

Le applicazioni sono andate in crash quasi tre volte di più sui telefoni iPhone (50 per cento) rispetto ai dispositivi Android (18 per cento), tuttavia i tassi di crash complessivi sono diminuiti leggermente rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Anche il surriscaldamento è stato un problema comune per gli utenti di iPhone, con il 3 per cento dei crash avvenuti proprio a causa di questo problema.

Nel complesso i grattacapi per i possessori delle due piattaforme sono differenti: per iOS buona parte giungono dalle applicazioni di terze parti, mentre per Android dalle applicazioni di sistema. Le app colpevoli dei crash variano notevolmente a seconda del sistema operativo utilizzato.

Gli utenti di iOS sono più colpiti da crash di app di social media come Facebook e Instagram, mentre gli utenti di Android affrontano problemi più sistematici. L’applicazione di crash principale per Android è stata IMS Service, un’applicazione di background che registra i dati ed è utilizzata in combinazione con il dialer telefonico. Quest’ultimo problema è particolarmente evidente nei telefoni cellulari Samsung.

Samsung, LG e Motorola sono i produttori Android peggiori, con i Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge afflitti da elevati tassi di fallimento. Nel primo trimestre 2017, Samsung Galaxy S7 si è classificato come il dispositivo Android peggiore con il tasso di crash più alto (9 per cento) seguito dal Samsung Galaxy S7 Edge (8 per cento) e Samsung Galaxy S5 (5 per cento).



Source link