Apple Verde | Tutela Ambiente | Fornitori Apple


In controtendenza rispetto alle scelte della politica dei suoi tempi, Apple continua a investire nell’ambiente e convince altri tre suoi importanti fornitori a passare completamente alle rinnovabili per il loro fabbisogno energetico.

Nonostante la deregolamentazione sull’ambiente di Trump, la mela va avanti con le promesse fatte durante l’amministrazione Obama. E così, è riuscita a portare al lato verde della forza anche Compal Electronics Inc., Sunwoda Electronic Co. e Biel Crystal Manufactory Ltd, tre importanti fornitori di componenti per iPhone. Ciò significa che i partner passati alle fonti rinnovabili ammontano in tutto a 7.

E il bello è che, a fronte di un investimento iniziale importante, in realtà ò’abbandono dei combustibili fossili ha molto senso anche per le aziende, almeno in determinate casistiche. È questo il messaggio che veicola Lisa Jackson, Vice Presidente Apple per l’ambiente, e nel corso degli anni ha iniziato a prendere lentamente piede. Tant’è che ora, dopo anni di biasimi, Cupertino ha ottenuto il plauso di Green Peace.

Attualmente, Apple utilizza già il 100% di energia rinnovabile, il 96% della quale prodotta in particolare attraverso impianti eolici e solari, ma ora vuole spingersi oltre; “Guardiamo all’impronta carbonica non soltanto per quanto riguarda i nostri uffici, i nostri data center, i negozi o perfino i nostri centri di distribuzione,” spiega la Jackson. “Tutto questo è incluso nel nostro 96%, ma ora ci stiamo spostando verso i fornitori della catena.”



Source link