Computer fissi e portatili: il mercato torna a crescere

Di fronte ai dati statistici relativi agli andamenti di mercato di computer fissi e portatili durante gli scorsi anni, ben pochi erano i motivi per sorridere. Tuttavia, in questo primo trimestre del 2017, notiamo alcuni segnali di ripresa.

La rinascita dei computer?

Una riflessione è doverosa: gli smartphone hanno fatto passi da gigante, raggiungendo livelli di produttività impensabili. Tuttavia, per un discorso di ergonomia e maggiore efficienza, la possibilità di avere a portata di mano un’ampia tastiera fisica ed uno schermo che consenta di lavorare su più programmi complessi in contemporanea, fa la differenza (almeno per alcune categorie di utenti).

Ovviamente, in questo ambito includiamo classici personal computer fissi, chromebook, tablet convertibili, notebook e via dicendo.

Analizzando i valori forniti da IDC possiamo notare come nel Q1 2017 sia stata riportata una percentuale dello 0.6% che, per quanto contenuta, non va in alcun modo trascurata. Molto positive le crescite di computer e portatili a marchio HP, Apple e Dell, rispettivamente del 13.1%, 4.1% e 6.2%.

Source link