McAfee svela la situazione malware su macOS


L’ultimo report pubblicato da McAfee Threat  dimostra che i malware su piattaforma macOS sono cresciuti del 744% nel 2016, con circa 460.000 casi rilevati. I numeri sono molto alti, ma ci sono alcune rassicurazioni da tener presente.

In primo luogo, i 460.000 malware rilevati su macOS sono decisamente pochi rispetto ai 600 milioni totali, divisi tra Windows (circa 585 milioni) e Android (15 milioni). In secondo luogo, il forte aumento su macOS è stato in gran parte dovuto agli adware, software malevolo che si traduce in annunci indesiderati visibili dagli utenti Mac, ma non in rischi per i loro computer.

Tuttavia, esistono esempi di malware pericolosi anche su Mac, come la variante Fruitfly utilizzata per attaccare computer Mac negli istituti di ricerca biomedica, sfruttando delle macro di file Word destinati alla piattaforma macOS. Ci sono stati anche malware che hanno provocato crash di sistema sfruttando Safari e Mail.

 

Come sempre, il modo migliore per proteggere il vostro Mac è quello di installare solo software da Mac App Store o da sviluppatori certificati. Tra l’altro, si stanno sviluppando sempre di più attacchi mirati a trasformare computer Windows e Mac in botnet da utilizzare per effettuare altri attacchi.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!



Source link