la storia di Final Fantasy XV è volutamente sbilanciata

La seconda parte di Final Fantasy XV è stata molto criticata dai giocatori, i quali hanno notato un fermo cambio di rotta nella narrazione e nel gameplay. Nel corso di una recente intervista pubblicata sulle pagine di Game Informer USA, Hajime Tabata ha rivelato che si è trattato di una cosa assolutamente voluta dal team di sviluppo.

Queste le parole di Hajime Tabata: “Volevamo che i giocatori vivessero la storia attraverso gli occhi di Noctis. Tutto viene visto, vissuto e filtrato attraverso gli occhi di questo personaggio. Non volevamo dar vita a una storia comprensiva e bilanciata. Abbiamo posto grande importanza sui vari personaggi principali affinchè il giocatore e Noctis condividessero di fatto la stessa esperienza.”

Nonostante questo, Tabata ha già confermato che i prossimi aggiornamenti avranno un grande impatto sulla storia del gioco, il team modificherà il tanto discusso Capitolo 13 e apporterà ulteriori modifiche alla trama di Final Fantasy XV.



Source link