Windows 10 Creators Update, lo sviluppo è terminato


In occasione dell’evento  Windows Developer Day-Creators Update, terminato poche ore fa, Microsoft ha annunciato la conclusione dello sviluppo di Windows 10 Creators Update, il nuovo major update che l’azienda americana rilascerà, gratuitamente per tutti gli utenti Windows 10, nel corso della prossima primavera.

Quest’annuncio significa, sostanzialmente, che non verranno aggiunte ulteriori novità e funzioni al Creators Update già disponibile per gli utenti iscritti al programma Windows Insider. Nelle prossime settimane, Microsoft, grazie anche al supporto della community ed in particolare degli Insiders, provvederà ad ottimizzare al massimo l’ultima versione del suo sistema operativo rilasciando ulteriori aggiornamenti correttivi contenenti bug fix. Le prossime novità in arrivo per Windows 10 verranno, quindi, rimandate al futuro major update, nome in codice Redstone 3, che dovrebbe arrivare nel corso della seconda parte dell’anno.

Per il momento, è importante sottolinearlo, Microsoft non ha rilasciato ulteriori dettagli in merito alle tempistiche di aggiornamento dell’attuale versioni stabile di Windows 10. Ulteriori dettagli in tal senso dovrebbero emergere, probabilmente, a fine mese in occasione del Mobile World Congress.

Leggi anche: Windows 10 Cloud: primo video hands-on

Nel frattempo, Microsoft ha anche annunciato il rilascio di Windows 10 Creators Update SDK, il tool che consente agli sviluppatori di sfruttare al massimo tutte le novità introdotte dal Creators Update.

Ricordiamo che chi vuole testare il nuovo major update di Windows 10 può iscriversi al programma Windows Insider e procedere al download della nuova versione del sistema operativo di Microsoft.



Source link